IL METODO SANDWICH PER LA COMUNICAZIONE AZIENDALE

Posted · Add Comment

Saper Dare un Feedback Negativo Con Stile.

Qualche settimana fa ho dato qualche breve Lezione di Feedback ed ho citato il cosiddetto “metodo sandwich”.
Oggi lo vedremo nel dettaglio.
A chi non piacciono i Sandwich? Tu che parte preferisci?
Quel bel ripieno di prosciutto o roast beef bagnato di salsa e accompagnato da una croccante foglia di lattuga con un filo di formaggio fuso? O forse preferisci pane burro e marmellata?
In ogni caso la farcitura, non avevo dubbi!
Ma cosa fa davvero di un sandwich un “Sandwich”? Il Pane.
È ciò che sa unire il tutto, tenere ben salde le redini della situazione per un risultato d’insieme compatto e perfetto al gusto.

La tecnica cosiddetta “del panino”, in ambito di comunicazione aziendale, è uno dei migliori modi per “addolcire la pillola” in caso di feedback negativo.
L’obiettivo è quello di portare il nostro interlocutore (nel nostro caso il collaboratore) ad un processo di autoanalisi e soprattutto di riflessione, ad una maggiore consapevolezza di sé e degli errori commessi durante il proprio operato in azienda.

Il Metodo Sandwich segue una sequenza precisa, come quella di un panino:
PANE – FARCITURA – PANE si trasforma in POSITIVO – NEGATIVO – POSITIVO.

Tecniche di Comunicazione in Azienda: il Marketing Sandwich Method

Nel Marketing Sandwich Method i ruoli si ribaltano e la farcitura diventa il feedback negativo.
Vediamo insieme come questa tecnica di comunicazione aziendale può essere la tua chiave vincente:

  1. INIZIA SEMPRE CON UN CONTENUTO POSITIVO.
    Primo strato = fetta di pane.
    Così come mio padre mi diceva «Ma tu sei troppo intelligente per fare una cosa del genere! Perché l’hai fatto?», tu potresti iniziare la conversazione rimarcando al tuo collaboratore che ci sono molti aspetti del suo lavoro, diversi da quello di cui parlerete tra poco in cui si sono riscontrate delle problematiche, che sono stati ben fatti.
    Quello che ho imparato dalla mia esperienza è che se devi dare un feedback negativo a qualcuno – soprattutto se tu sei il capo, il manager, e devi parlare con uno dei tuoi subordinati o con una persona che gestisci – devi sempre rimarcare che, al di là delle cose negative che questa persona può aver fatto, in ogni caso qualche aspetto positivo c’è in lei, altrimenti non l’avresti assunta e non l’avresti lasciato continuare ad operare nel suo ruolo attuale.
  2. DARE UN FEEDBACK NEGATIVO.
    Farcitura = feedback negativo.
    Dare un feedback deve avere sempre un obiettivo costruttivo, per la crescita dell’azienda e per migliorarsi sempre. Assicurati di separare sempre il feedback negativo dalla persona. Non dai feedback attaccando la persona, ma lo dai in base ad un comportamento sbagliato o che non ti è piaciuto.
    Come ti dicevo qui instaura la conversazione ponendo delle DOMANDE.
    Fai in modo che sia lui a rendersi conto per primo del proprio errore.
    Metti il tuo sottoposto nella condizione di poter avere tutte le informazioni necessarie per valutare autonomamente il suo operato.
    Solo così potrai:
    alleviare la pillola a colui che ha sbagliato;
    rendere questa critica in qualche modo costruttiva;
    evitare che l’errore venga commesso nuovamente in futuro.
  3. FINISCI IN BELLEZZA.
    Ultimo strato = fetta di pane.
    Concludi sempre con un’affermazione positiva come ad esempio: «Io ancora non ho capito come mai hai fatto una cosa del genere! Noi non ti abbiamo insegnato questo! Sei troppo intelligente! Quindi, proprio per questo mi aspetto da te cose migliori.».
    E quest’ultimo messaggio è forse il più importante dell’incontro per far si che le cose cambino!

    La Comunicazione In Azienda è Fondamentale

    Come abbiamo già detto più volte e come ormai ben saprai, la comunicazione aziendale è tutto.
    Anche in questo caso ti sto suggerendo infatti, non solo di avere le idee ben chiare su ciò che vuoi comunicare, ma anche di concentrarti sul modo in cui lo fai.
    Sfruttare le domande, saper gestire i ritmi della conversazione, non importi come capo assoluto e non ferire il collaboratore in torto sono solo alcune delle tecniche base per una buona comunicazione aziendale, che hai imparato seguendo il Metodo Sandwich.

    Spero che questi consigli e questo ulteriore approfondimento sul tema dei feedback, per te siano stati interessanti ma soprattutto utili.
    Cerca sempre di essere il più concreto possibile e di non trascurare mai i dettagli.

    Ricordati sempre: se vuoi che io tratti un qualche argomento in particolare di cui vorresti saperne di più, basta che tu scriva su www.anthonysmith.it, usando la pagina Contatti.
    Spiegami di cosa vorresti che parlassi, spiegami la situazione. Mi piacerebbe molto creare contenuti ad hoc proprio per te.

    …Ah e ricorda: una pausa per liberare la mente è fondamentale per un lavoro sempre impeccabile!
    Buon pranzo a tutti!

    A presto!
    AS, il tuo personal business coach.