Consiglio per gestire un collega rompiscatole

Posted · Add Comment

Hai mai dovuto gestire una riunione importante, comunicare una nuova strategia o una nuova direttiva aziendale al tuo team? In caso affermativo, sarà capitato anche a te di dover gestire i commenti di qualche collaboratore che continuava a fare interventi, senza preoccuparsi di farti perdere il filo del discorso. Ecco un piccolo suggerimento per gestire al meglio il “rompiscatole” di turno.

Innanzitutto, di che tipo di persona stiamo parlando?

Si tratta di una persona generalmente difficile da gestire. Spesso un collaboratore, un collega di pari livello o forse anche un superiore, abitualmente polemico e negativo… insomma, un rompiscatole di natura. Magari è anche un personaggio carismatico, che ha la capacità di monopolizzare la riunione con monologhi infiniti, durante i quali spiega le motivazioni per le quali ciò che proponi potrebbe non funzionare, con frasi del tipo: “è troppo difficile”, “non abbiamo mai fatto così”, “è rischioso” o altro.

Ci sono imprenditori e manager che hanno un carattere altrettanto forte e che non hanno problemi a gestire questo tipo di situazioni. Altri, invece, fanno fatica a tener testa a questi personaggi.

Se questo fosse il tuo caso, allora ti propongo di adottare una strategia che spesso funziona: prova a incontrare questa persona a quattro occhi, prima della riunione. Coinvolgila. Spiegale quello che farai e magari chiedi qualche consiglio in merito. Chiedi il suo supporto durante la riunione. L’esito di questa semplice strategia potrebbe sorprenderti. Facendolo sentire importante, potresti innescare un effetto psicologico che, molto probabilmente, lo porterà ad avere una reazione di reciprocità nei tuoi confronti e questo dovrebbe essere sufficiente per convincerlo quanto meno a “stare buono” durante la riunione. Magari non lo avrai portato completamente a bordo della tua nuova strategia ma, almeno, non avrai difficoltà nella gestione della riunione.

Ho utilizzato questo approccio a volte durante la mia carriere da manager. Funziona sempre? No. Ma se proverai ad utilizzarlo in ogni occasione in cui lo riterrai necessario, vedrai che funzionerà sempre più spesso! Inoltre, ogni volta che utilizzerai questo approccio, imparerai sempre qualcosa di nuovo, che ti servirà per perfezionarlo. In sostanza, arriverai sempre più spesso all’obiettivo che tanto desideri: gestire la tua riunione in tranquillità!

Se ti piace questo suggerimento, condividilo con un amico imprenditore o manager o con un collega a cui pensi possa risultare utile.

Segui il mio percorso gratuito, su video. Ti fornirò utili suggerimenti su come gestire al meglio e motivare i tuoi collaboratori. Parleremo dei rompiscatole e di altre piccole problematiche da gestire. Iscriviti qui.